Alla scoperta delle borse vintage firmate: la storia della Ligne Cambon

borse vintage firmateLigne Cambon vi dice qualcosa? È una delle primizie che potete trovare da Pragma Arte, bottega dei sogni dove trovare borse vintage firmate introvabili e bellissime. Questo straordinario modello firmato Chanel, venne ideato dallo stilista e genio creativo tedesco Karl Lagerfeld, approdato alla maison nel 1983, dopo aver lavorato per Chloé. Il nome “cambon” deriva da “31, Rue de Cambon” strada di Parigi in cui nel 1910 Gabrielle Chanel trasferì il suo negozio. Vi abbiamo voluto raccontare questa piccola storia per farvi entrare nel mondo vintage, un mondo nascosto dietro ad ogni accessorio o capo di abbigliamento. Adesso vi sarà più chiaro qual è l’unico posto a Milano dove potete trovare le borse vintage firmate originali di una volta. Insomma, dove acquistare il vero vintage. Tornando alle borse firmate vintage, questa borsa presenta una trapunta matelassè in pelle di vitello e logo “doppia C” cucito, è una versione più “city” e pratica (perché capiente e da portare a spalla) della 2.55, di cui comunque mantiene l’eleganza. All’inizio della prima guerra mondiale, Chanel aprì una seconda boutique a Rue de Cambon, proprio davanti al prestigioso Hotel Ritz, finché nel 1915 la sua linea semplice ma chic, raggiunse il culmine della sua celebrità, consacrandola come una delle stiliste più affermate e ricercate negli anni venti. “Madamoiselle Chanel”, spentasi il 10 gennaio 1971, non poteva sapere che anche oggi le sue creazione avrebbero avuto tutto questo successo, grazie anche ad una nuova ondata vintage che sta travolgendo sempre più persone.

Leave a reply