“le cose importanti non sono cose”

Approfittiamo dello splendido murales che abbiamo usato come sfondo delle nostre foto, per partire da un concetto che sembra banale, ma non lo è affatto.

Potrà sembrare strano o contraddittorio che un negozio che vende "cose", apra un articolo affermando che "le cose importanti non sono cose",ma se ci pensiamo bene, al di là dei perbenismi e i preconcetti è proprio così.

Anche quando compriamo un oggetto, non siamo attirati quasi mai dall'oggetto in sé, ma dall'idea che sta dietro all'oggetto stesso:

che essa sia l'idea di "omologazione", potere, lusso o al contrario di "trasgressione" e quindi voglia di uscire dagli schemi.

Usiamo le cose per schierarci da una parte o l'altra del mondo, per gridare qualcosa, per farci sentire!

Fornasetti, autore delle cravatte indossate dai nostri amici, rappresenta l'idea di Fantasia, creatività, e ironia allo stato puro.

Egli stesso disse:

“Immaginazione, fantasia e creatività sono cibi insopprimibili per l’anima e per lo spirito: è un dovere per chi ne ha il darne agli altri, ed è così, che la fantasia chiama la fantasia e che la poesia invita alla poesia per tutti, a tempo pieno”

Noi sposiamo a pieno questo concetto, ed è per questo che adoriamo tutte le opere di Forasetti, proprio per questa idea preziosa e innovativa che ci sta dietro, quasi per voler assaggiare un po' della fantasia che Fornasetti ci offre, perché lui è portatore sano di fantasia e poesia.

E per voi qual'è l'idea che vale la pena sposare? nel mentre vi lasciamo a queste foto, scattate in una soleggiata Milano, in un pomeriggio di primavera!

buona settimana vintagelovers!!

Se desiderate foto più dettagliate degli accessori utilizzati in questo outfit, vi invito a consultare la sezione :"tutti gli accessori usati negli outfits".     Immagine Immagine 2 Immagine 9 Immagine 11 Immagine 12 Immagine 7 Immagine 13 Immagine 3

Leave a reply