It bag: kelly by Hermès

Buongiorno a tutti vintagelovers!

nell'articolo di oggi non parliamo di una borsa qualsiasi, bensì della borsa per eccellenza.

Se anche voi siete delle "fashion victim", non potete non aver desiderato almeno una volta di possedere lei: la mitica Kelly bag di Hermes, una vera e propria "it bag".

L'abbiamo vista al braccio delle celebrities più glamour, e il suo design così minimal e per questo di classe, ha saputo lasciare il segno nel firmamento della moda, e nel cuore di tutte le amanti del lusso.

Per saperne di più su questo gioiellino tanto bramato e idolatrato, ho fatto un giretto in rete , e soprattutto su bag.stylosophy.it ho trovato molte curiosità che vorrei condividere con voi!

Partiamo dalle origini:

La Kelly Bag nasce nel 1935, durante la reggenza dei fratelli Adolphe and Émile-Maurice Hermès (nipoti del fondatore della maison Thierry), senza la consapevolezza di diventare una vera e propria icona del fashion system. La handbag fu pensata in origine come una borsa da sella da utilizzare durante le battute di caccia. È questa l’idea di partenza dalla quale i fratelli Hermès decisero di intervenire: ridussero infatti le sue dimensioni, trasformandola in un’elegante borsa da passeggio.

La borsa ottenne subito successo, ma dovremo aspettare ancora circa vent’anni prima che questo gioiellino di Hermès venga battezzato con il nome che tutti conosciamo. Siamo infatti nel1956: Grace Kelly, una delle attrici più amate dal cinema hollywodiano e da poco diventata principessa di Monaco, cerca di nascondere la gravidanza di Carolina celando il pancione dietro la sua borsa Hermès. La foto finisce sulla copertina di Life e da quel momento, per Hermès, niente sarà più come prima. Quella borsa senza nome, infatti, prenderà per sempre il nome della donna che l’ha resa celebre: Kelly.

Dal 1956 a oggi, la Kelly è diventata una delle borse più eleganti e amate al mondo e ancora ai giorni nostri il suo stile è fonte di ispirazione anche per i più grandi stilisti. Uno dei tratti distintivi è senza dubbio la sua chiusura metallica, che può essere chiusa con una chiave, chiave di solito nascosta nell’inserto in pelle attaccato al manico, o con il lucchetto.

Ad oggi, la Kelly è stata declinata in 7 diverse misure, che vanno dalla mini Kelly alla Kelly 32, il modello più diffuso e più amato dalle celebrities (prima tra tutte Victoria Beckham), che viene declinato ad ogni stagione con colori e materiali diversi e pregiati come lo struzzo, il coccodrillo, la lucertola, il vitello e molti altri.

Dopo aver parlato di "storia", passiamo ad argomenti più pratici, il prezzo!

La Kelly, oltre che essere una delle borse più belle al mondo, è senz’altro una delle più costose, ed è proprio il suo prezzo proibitivo a classificarla come borsa d'elitre, per pochi.

Il prezzo alto è dovuto alla qualità dei materiali utilizzati e alla manodopera:pensate che servono ben due alligatori per fare una kelly in coccodrillo, e che la lavorazione di ogni singola borsa impegna un operaio per 18 ore! Proprio per questo, non troverete mai una Kelly  originale il cui prezzo sia sotto i 3.000 euro. Ma soprattutto, troverete una Kelly con molta difficoltà: ancora oggi infatti le liste d’attesa sono davvero chilometriche!

Passiamo ad alcune curiosità: nel 2000, per festeggiare l’arrivo del nuovo millennio, Jean-Louis Dumas, erede di Hermès, disegnò la limited edition Quelle Idol – Kelly Doll, una simpatica borsa-pupazzo con faccia, braccia e gambe.

A oggi la Kelly si disputa il podio di borsa più amata con la sorella minore e forse ormai più famosa, la Birkin di Hermes . Voi  quale preferite? Birkin o kelly?  La Kelly di Hermes, è  l’oggetto must-have che non conosce cali di vendita o che rischi di passare fuori moda.

Ovvio che dato il suo esoso prezzo, poche sono coloro che possono permettersela, ma si sa, una borsa di Hermes dura una vita! Anzi, quantunque diventerà vecchia, entrerà subito a far parte della categoria “vintage”: in pratica non si svaluterà mai ed andrà, invece,a posizionarsi nella categoria delle borse da collezione!

Ecco che proprio come nel nostro caso, una borsa vintage può diventare preziosa come non mai.

Alessandra indossa la Kelly 32 in pelle Togo, disponibile da Pragma Arte Vintage!

Se desiderate foto più dettagliate degli accessori utilizzati in questo outfit, vi invito a consultare la sezione :"tutti gli accessori usati negli outfits".

IMG_0511

IMG_0518 IMG_0526 IMG_0512 IMG_0514 IMG_0519 IMG_0524 IMG_0516

Leave a reply